Con 80 piazze coinvolte e 15mila firme raccolte si conclude la “tenda di Abramo” del MASCI

Domenica 24 ottobre si è conclusa l’esperienza della “tenda di Abramo” per il Movimento Adulti Scout, che si è mobilitato in tutta Italia allestendo le tende simbolo del rispetto per la natura, in accordo con il “Tempo del Creato” e le iniziative del Movimento Laudato Si’.

Martedì 26 ottobre 2021. Si è concluso lo scorso weekend l’esperienza della “tenda di Abramo” portata avanti dal MASCI insieme ai circoli Laudato Si’ di tutta Italia. Più di ottanta le piazze italiane, più di cento le comunità coinvolte, con un’equa distribuzione geografica dal nord al sud, dove gli adulti scout hanno allestito la loro simbolica tenda, spesso insieme ai ragazzi dell’Agesci.

L’iniziativa è stata portata avanti dal Movimento per sollecitare l’attenzione sui problemi del clima sulla scia delle iniziative del Movimento Laudato Si’ promosse in Italia da Cecilia Dall’Oglio e Antonio Caschetto. La tenda di Abramo, simbolo dell’accoglienza secondo l’insegnamento del Patriarca cristiano, oltre ad un’azione informativa ha fornito ospitalità fisica per raccogliere le firme per la petizione Pianeta sano Persone sane.

Così racconta l’esperienza il Presidente Massimiliano Costa: “Lo scautismo da sempre è sensibile ai temi legati al Creato, e certamente la proposta del Movimento Laudato Si’ ha trovato preparato il Movimento degli Adulti scout che già da quando è stata pubblicata l’Enciclica di Papa Francesco ha seguito i temi proposti con un taglio particolarmente coinvolgente, cercando di legarli alla proposta dell’Onu dell’Agenda 2030”.

Coinvolgente e universale come il tema al quale è legato, l’appuntamento ha interessato un pubblico molto ampio: le tende sono state allestite davanti alle Chiese ma anche nelle piazze centrali delle varie città, tra le quindicimila firme raccolte in queste settimane si contano quelle di persone comuni ma anche di Vescovi e Sindaci, di fedeli tradizionali e persone distanti dalla religione. Dal centro di Torino ai quartieri a rischio di Reggio Calabria, fino ai paesi più tranquilli, sono arrivate testimonianze di un interesse sempre vivo rispetto alla salvaguardia dell’ambiente.

La petizione può essere firmata anche al link: https://thecatholicpetition.org/it/home-it/?source=19masci-movimento-adulti-scout-cattolici-italiani

Un elenco aggiornato di alcune comunità che hanno allestito la tenda di Abramo e di documentazione fotografica si trova su www.masci.it

­

I riferimenti per saperne di più:

www.masci.it; https://laudatosigeneration.org/ ; https://festivalsvilupposostenibile.it/ 

Ufficio Stampa MASCI: Onelia Onorati – +39 349 7839292 – onorati@masci.it, ufficiostampa@masci.it, onelia.onorati@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.