Vai alla barra degli strumenti

“Cerca la pace e perseguila”

È l’antivigilia di Natale, la sala è stracolma di bambini di quarta e quinta elementare accompagnati dai loro genitori, maestri e presidi…. Tutte le scuole di Altamura hanno partecipato con oltre 500 lavori tra disegni e poesie al concorso lanciato dalla comunità MASCI sul tema “cerca la pace e perseguila”. Davvero una serata bellissima che gli adulti scout hanno offerto alla cittadinanza. Il Vescovo Giovanni Ric-chiuti, presente e molto incisivo ci ha fatto riflettere sull’inutilità delle armi e delle guerre. I rappresentanti delle istituzioni hanno reso con-tribuito a dare senso alla serata. Ma i veri protagonisti sono stati i bambini, poesie molto belle e ricche di senso, disegni che raccontano storie di vita e speranze che noi adulti non dobbiamo fermare.
Da parte mia ho sottolineato come la pace è il modo di porsi giornalmente nella quotidianità della vita: nelle rela-zioni con gli altri, nel rispetto dell’ambiente, nello spirito di accoglienza – a 360 gradi – nella pienezza con cui impegniamo il no-stro tempo e ci ren-diamo utili. La pace è la sfida dei nostri giorni e portare la luce di Betlemme in ogni angolo della penisola caratterizza ancora di più la scelta che gli adulti scout hanno compiuto. La sera è chiaramente terminata con gustosissimi cibi preparati dalla Comunità, una chiusura indimenticabile. Ancora grazie a Decio e alla Comunità Masci di Altamaura, a Lorenzo segretario re-gionale della Puglia che mi hanno permesso di vivere con loro questo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *