Vai alla barra degli strumenti

14 luglio festa di S.Camillo de Lellis

La Chiesa il 14 luglio festeggia S.Camillo de Lellis. Papa Benedetto XIV l’iscrisse nell’albo dei Santi e Leone XIII lo dichiarò celeste patrono degli ospedali. Nacque a Bucchianico (CH), dopo un’ adolescenza travagliata, incline ai vizi del mondo, maturò la conversione e si adoperò nel servire i malati come fossero Cristo stesso. Ordinato, in seguito, sacerdote fondò a Roma la Congregazione dei Chierici regolari Ministri degli Infermi. L’intera Comunità MASCI Aversa1 lo ha ricordato radunandosi nella chiesetta di S. Bartolomeo di Aversa. Ha officiato la celebrazione eucaristica Padre Rosario Mauriello, camilliano e cappelllano dell’ ospedale Monaldi di Napoli congiuntamentre allA.E. Don Evaristo Rutino. L’omelia di Padre Rosario durante la SS. Messa è stata ascoltata da tutta la numerosa comunità in religioso silenzio. Le sue parole sono arrivate diritte al cuore di tutti quando ha parlato del Santo che preferiva ai profumi della gente normale gli odori dei malati, degli infermi; che si beava di stare con la gente che soffriva per poter dar loro assistenza medica, oltrechè morale. Un momento importante della serata è stata la consegna del foulard azzurro, in segno di fratellanza, a Padre Rosario che ormai già da qualche anno è vicino al gruppo mascino aversano. Era presente alla celebrazione il parroco Don Carlo Villano A.E. regionale AGESCI .Dopo le rituali foto che hanno immortalato l’evento, il gruppo scoutistico si è trasferito nella vicina sede di Piazza Municipio per un rinfresco rigenerante, visto il gran caldo della giornata, che concludeva la giornata dei festeggiamenti.
Salvatore Ninotto Russo

Le foto https://sede.masci.it:443/share.cgi?ssid=09Chi7j

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *